Tremosine sul Garda cosa vedere nel paradiso sugli strapiombi

Tremosine sul Garda, si trova sul lato Bresciano del lago di Garda, sulla sommità di una falesia a 423 m. d’altitudine, un posto dove le atmosfere alpine dialogano con il lago. Per secoli, è stata unita al Garda, da uno dei piu’ bei sentieri del mondo, e dal 1913 da una strabiliante strada, scavata nella roccia, e a sbalzo su strapiombi, definita da un giornale tedesco “la piu’ bella del mondo” Qui a Tremosine, si va ancora in montagna a tagliare l’erba e a far legna per il focolare. Al tramonto, la pianura in fondo s’incendia di fuoco. Vicino, sempre percorrendo la strada della Gardesana, della quale ho parlato nel mio articolo, su Limone, si trova per l’appunto, Limone sul Garda

Come arrivare a Tremosine e la strada della Forra

strada della forra
  • In auto: Prendere la A22, autostrada del Brennero, o la A4 Milano-Venezia, raggiungere quindi dalle direzioni di provenienza Brescia o Trento, la Gardesana occidentale, sino a Limone sul Garda, quindi imboccare la S.P. 38, la famosa strada della Forra, una delle piu’ belle strade al mondo. Costruita nel 1913, fu una strada di collegamento con il porto sul lago. E’ una strada incastonata nelle viscere della montagna, lungo la fossa scavata dal torrente Brasa. Le pareti scavate dal fiume, quasi si toccano a formare un antro infernale. Alla fine del tunnel, il panorama si apre e si trova Pieve
  • In treno: le stazioni piu’ vicine sono Rovereto e Desenzano, da qui prendere la linea di autobus SIA e raggiungere Limone- Gragnano, quindi Tremosine

Cerca un hotel a Tremosine sul Garda

Cosa vedere a Tremosine

Temosine sul Garda cosa vedere

Posta su uno strapiombo roccioso, Pieve è il capoluogo, di altre diciassette piccole frazioni, sparse sullo splendido altopiano, che costituiscono il comune di Tremosine, uno dei piu’ vasti nella provincia di Brescia. Nel borgo sono piacevoli le stradine della parte alta e piu’ antica, con la parrocchiale settecentesca col bel campanile, che è ciò che resta della Pieve romanica demolita nel 1570. La chiesa conserva opere lignee del Luchini, ed una pala di Francesco Barbieri. Da vedere anche la “macchina del Triduo”, una ricca scenografia settecentesca in legno dipinto, che porta 365 candele. Proseguendo sul sagrato della chiesa, si arriva in piazza Cozzaglio, da dove si ammira uno splendido panorama sul lago e sul Monte Baldo.

tremosine terrazza

Qui si trova la famosa terrazza a sbalzo, e sul muro comunale, il leone di san Marco, ricordo della dominazione Veneta. Inserito nel parco alto del Garda, l’ambiente naturale si presenta molto vario: piccoli nuclei abitati sono incastonati tra vallette e poggi, e pianori, ricoperti di olivi, prati e pini. Numerose mulattiere si snodano lungo i fianchi della montagna, e portano ai luoghi che fino al 1918 segnarono il confine con l’impero Austro-Ungarico. Stupendi i sentieri che da San Michele e Bondo, che portano a Tremalzo.

I sentieri piu’ belli

Temosine sul Garda cosa vedere

Per secoli Pieve, è stata collegata al lago solo da sentieri e mulattiere. Per questo vi sono moltissime possibilità di escursioni, in un ambiente naturale e di rara bellezza. Basta muoversi in in Val di Bondo, verso passo Nota e passo Tremalzo, per immergersi in ua natura incontaminata. Anche la Val Brasa, la Valle San Michele, con l’eremo del Santo e la pittoresca cascata del torrente lavino, sono luoghi da percorrere in tranquillità. Oltre passo Nota, verso la val di Ledro, ci sono i luoghi della Grande Guerra, con strade e sentieri, caverne e trincee. I piccoli rifugi sono curati dal gruppo Alpini di Vesio. La piu’ interna valle Negrini, è una delle piu’ selvagge del Parco Alto Garda Bresciano. Si possono fare itinerari in mountain-bike, trekking, il nordic walker, ed il canyoning

I prodotti locali del borgo

olio

I formaggi sono tutti prodotti naturali del versante bresciano del parco alto Garda, qui in particolare la formagella di Tremosine. Vi sono poi il miele, e l’olio extravergine ricavato a freddo. Nei boschi in autunno si trovano una grande quantità di funghi e di tartufi.

Hotel a Tremosine

L’hotel Garni “Bel Sito“, è dove ho alloggiato io, e mi sono trovata molto bene, ma ve ne sono molti altri che potete consultare nel box

Altri articoli