thailandia tour del Nord

 Tour nord thailandia,bangkok,chiang mai Chiang rai ko Samui

Sono stata diverse volte in Thailandia, e l’ho vista cambiare in meglio nel corso degl’anni,  questa volta però volevo fare il tour del nord Thailandia.  Ci sono ritornata anche l’anno dopo dalla Cambogia, questo però è il viaggio che meglio descrive per me questo paese.

Il popolo thai

Io sono innamorata della Thailandia e del popolo Thai, mi piacciono i loro posti, la loro tranquillità , la pace che si respira. Mi piacciono i loro abitanti perchè sono come il loro paese, tranquilli, gentili , ma non per piaceria, ma perchè loro sono così, hanno molto meno di noi in senso materiale, ma sono sereni, contenti. Non lo so il perchè e neanche cerco di capirlo,non si può capire una popolazione, si può solo guardare, viverla, senza giudicare.

 tour nord Thailandia :come arrivare e come organizzarsi

Voli: Io sono andata sia con l’ethiad airways con scalo ad Abu Dhabi, sia con la Turkish airlines, con scalo a Istanbul, L’ethiad come servizio è nettamente superiore, io quello che consiglio se non c’è molta differenza di prezzo, è di sciegliere il volo con lo scalo piu’ breve, quello che si risparmia, lo si spende poi aspettando il volo successivo nell’aeroporto e l’attesa è lunghissima. vedi anche il mio articolo consigli di viaggio 



Non occorre visto di ingresso, ma passaporto con vaildità di sei mesi, alla dogana verrà dato un permesso di soggiorno di 30 giorni, per maggiori informazioni visitare il sito della Farnesina, non sono richiesti vaccini, l’unica cosa da prestare attenzione è l’acqua: bisogna bere infatti solo acqua in bottiglia, la thailandia per noi è ancora molto economica, quindi anche gli alberghi, ristoranti, e trasporti. Per gli aerei interni  abbiamo sempre usato lAirasia, questa è una compagnia malese lowcoast, usata da tutti in estremo oriente, è molto economica e puntuale, offre un buon servizio, il sito è in inglese e il bagaglio non compreso nei biglietto.

Per i tour interni, Triangolo d’oro, Chang ma,i Chang rai abbiamo utilizzato un tour operator locale con macchina privata, la guida parlava italiano ma non benissimo, qui se si vogliono guide italiane, bisogna prenotarle con molto anticipo e sono piu’ care.

Per gli alberghi noi ci siamo orientati per i 4 o 5 stelle anche perchè costano poco e sono chiaramente piu’ belli, c’è da dire però che lo standard di pulizia in Thalandia è elevato, per cui anche un tre stelle è pulito, anche se non paragonabile al nostro tre stelle. Alla fine dell’articolo darò la mia recensione sugli hotel.

Il cibo in Thailandia è buonissimo, sia il pesce che la carne, da non perdere il pad thai, piatto di noodle con carne e verdure.

La sicurezza in Thailandia non da problemi, non c’è quasi delinquenza, e basta seguire le normali regole di attenzione.

Clima: il clima migliore per andare è da Novembre a Maggio, il clima è secco e si sta bene, dopo inizia la stagione delle pioggie, è molto caldo e umido a nord piove molto, a Ko Samui si sta bene in questa stagione, mentre nella nostra stagione invernale e meglio Puket dall’altra parte della penisola. Noi in questo viaggio siamo andati in Agosto, a Bangkok era caldo, abbiamo trovato pioggie al nord ma con quel caldo non danno fastidio, e a Ko Samui si stava benissimo.

Qui l’articolo le 8 spiagge piu’ belle di Bali

Qui ho messo il percorso in aereo della Thailandia, e il percorso in macchina del triangolo d’oro a nord della thailandia

Cliccare sulle mappe per renderle interattive

Bangkok cosa vedere

Ayuthaya

Il secondo giorno con un tour locale di gruppo siamo andati all’antica capitale Ayuthaya a circa 1 ora e mezza di strada, qui il tour questa è una tappa fondamentale nel panorama culturale thailandese, fu capitale dal 1350 al 1767 e prima era un avamposto kmer, si trova su un’isola alla confluenza di tre fiumi collegati tra loro da un canale che circonda la città.

Mercato galleggiante


Questo per ora è il nostro ultimo giorno nella capitale, lasceremo la parte acquisti al ritorno prima di partire per l’Italia.

Quest è un tour operator thai che con un motore di ricerca collega tutto il sud est asiatico con aerei bus treni

Con il nostro volo Airasia arriviamo nel primo pomeriggio a Chang Mai, dove troviamo Albert la nostra giovane guida, e l’autista Jhon, uomo di grande esperienza, e il nostro van nuovo di zecca, rifornito d’acqua minerale solo per noi.

Riprendiamo la lunga strada per Chang rai.Qui un tour Attraversiamo le splendide montagne percorrendo la strada dell’oppio e ci fermiamo nell’antico villaggio Akka, proseguiamo per Chian Saen città di confine sul famoso fiume Mae Kong che a noi ricorda la triste guerra del vietnam:

Chiang Saen

Alloggiamo in uno splendido albergo sul fiume, di fronte si vedono le rive del Laos.  Infatti alla mattina con una lancia sul fiume Mae Kong, raggiungiamo il Laos, dove ci offrono un fortissimo e terribile wisky di cobra che beviamo con gli amici laotiani .

Qui l’articolo di Chiang raie Chiang mai

Il giorno dopo siamo in partenza per ko samui salutiamo Albert e Jhon coi quali siamo ancora in contatto, e prendiamo il volo Airasia, Bangkok, Surhatani. Arrivati qui bisogna prendere il pullman e poi il traghetto per Ko Samui. Sinceramente un pò laborioso, infatti l’anno dopo abbiamo preso il volo diretto bkk, Ko Samui della Bangkok Airways costa qualcosa di piu’ ma ne vale la pena.

Arrivati a Ko Samui dopo il faticoso viaggio al Nord ci sembra di essere in un paradiso terrestre, il nostro albergo New star beach resort è veramente bello, tutti bungalow, una pulizia maniacale, splendida spiaggia e un ottimo ristorante, lo consiglio vivamente, anche se ci sono villaggi turistici in thailandia questo secondo me è una spanna sopra tutti.ko samui

Dopo  qualche giorno di riposo, nella bellissima Ko Samui, veramente un paradiso, andiamo per non farci mancare niente, al parco nazionale marino di Angthong. Ci  si arriva con un traghetto, con un viaggio di circa un’ora. Questo parco è stupendo, una sabbia bianca caraibica e un mare limpidissimo,probabilmente si è mantenuto così, essendo stato riserva della marina reale Thailandese.  Qui si può fare snorkelling, visitare la foresta e le grotte calcaree o riposarsi in spiaggia, noi abbiamo organizzato questa gita dall’albergo. Non costa molto e ne vale senz’altro la pena.

parco nazionale ko samui

Acquisti a bangkok

Dopo questa scorpacciata di mare torniamo a Bangkok per gli ultimi acquisti, soggiorniamo a Pratunam, zona di negozi e infiniti mercati. Se cercate qualcosa di concorrenza qui c’è tutto. Interessante il supermercato della tecnolgia 5 piani di computer e quant’altro, tutto originale o quasi, il tutto a un ottimo prezzo. Attenzione poi però alla dogana in Italia, in teoria dovreste essere partiti dall’italia con quell’oggetto, altrimenti pagate l’iva e addio risparmio.

Partiamo il giorno dopo per l’italia, ma l’anno prossimo ritorneremo !!

Sheraton Royal Orchid bangkok: Dicono che in qualunque parte del mondo tu sia lo Sheraton non delude mai, ed è vero! Che dire? Una stupenda camera sulle rive del Chao praya. 3 ristoranti, lussuoso ma non sfacciato, un grande albergo, che qui, visto i prezzi ci si può permettere

Imperial maeping Chang mai 4 stelle: buon hotel con buon ristorante, le camere superior sono nettamente piu’ grandi

Imperial golden triangle hotel 4 stelle: bellissimo, camere grandi un bel bagno e un ottimo ristorante sul Mae Kong

Diamond park and spa 4 stelle chang rai: buon hotel 4 stelle, bel bagno e giardini gradevoli

New Star beach resort 5 stelle ko samui: hotel veramente favoloso, nessuna pecca, spiaggia privata bellissima, bungalow fantastici e ottimo ristorante

Grand Pratunam Hotel bangkok 4 stelle: nella zona centrale di Pratunam, , piscina privata, ottimo hotel

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

anna

Sono l'autrice di questo blog, mi piace viaggiare, ho viaggiato molto, e spero di viaggiare ancora

Questo articolo ha 4 commenti.

  1. mamma mia che articolo dettagliato…complimenti… e poi dai tag che vedo hai viaggiato davvero tanto… piano piano leggero’ tutto..

    1. Grazie per i complimenti, fanno sempre piacere!! Si ho viaggiato abbastanza sia per lavoro sia per conto mio. Mi fa molto piacere se leggerai degli altri articoli, spero saranno di tuo gradimento. Un grande saluto Anna

  2. Mi affascina il nord della Thailandia e prima o poi andrò ma non mi decido mai per tempo e perciò i voli lievitano di prezzo e sono costretta a rinunciare. Per me sarebbe il top andare a fine anno così da trascorrere poi qualche giorno sulle belle isole.

    1. Si in effetti bisogna prenotare per tempo, sopratutto l’aereo, ma se riesci vai. Il nord è bellissimo e in inverno il clima è ottimo. Poi le isole, sono fantastiche. Io sono innamorata della Thailandia. ciao e grazie del commento Anna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.