Svezia notizie utili

Svezia notizie utili per il paese delle notti bianche

la Svezia, un paese che mi è piaciuto tantissimo. Non l’ho visitata tutta, ma sono arrivata solo a Stoccolma, città splendida, quindi in questo articolo darò le notizie utili riguardo questo paese. Quando andare, perchè andare anche in inverno, tutte le informazioni per vedere questo fantastico paese al meglio. In un paese che tanto rispetto ha per la sua natura tanto da detenere il record mondiale di verde per abitante, e con un walfare tra i migliori al mondo. Uno sguardo anche alla musica,ed a alla cultura, che mi piace sempre associare ad un paese. Questo articolo fa parte dell’articolo tour del Nord Europa, ecco altri articoli che ti potrebbero interressare:

Come arrivare in Svezia

In auto: io sono arrivata in auto da Copenhagen, attraversando il ponte dell’Oresund, si arriva a Malmo. Circa 15 euro a tratta. Le autostrade sono gratuite, ma attenti ai limiti di velocità, 110 km in autostrada,  le multe per eccesso di velocità sono salatissime.

 

In aereo: Molte compagnie aree fanno voli diretti per Stoccolma, poi ci sono anche molti voli interni, che son abbastanza cari, bisogna prenotarli in anticipo.



Oppure si può prendere un auto  a nolo a Stoccolma:


Moneta, documenti, telefono, sanità: la moneta è la corona svedese, ma tutte le carte di credito sono accettate. Si può andare con solo la carta di identità in quanto il paese fa parte dell’area Shenghen. Le schede telefoniche prepagate si trovano dal tabaccaio, e l’assistenza sanitaria è gratuita,e aggiungerei ottima, basta portarsi il tesserino sanitario.

Clima:Il clima in Svezia  varia a seconda delle latitudini. L’estate è il periodo migliore per andare, non è mai caldissimo e ci sono le “notti bianche”, il sole tramonta tardi e tutti i locali sono aperti. In inverno è buio quasi tutto il giorno, ma non è detto che piu’ a nord si vada piu’ sia freddo, dipende dalle correnti del golfo del mar Baltico. In inverno si può anche sciare con le piste illuminate a giorno, ma secondo me un buon  motivo per andare in inverno, è per  vedere l’aurora boreale in Lapponia

 

Storia

Durante il IX e X secolo in Svezia, fiorì la cultura vichinga, e le loro incursioni si estsero sino a Kiev nel mar Nero. La Svezia ebbe sempre un fiero spirito indipendente, e solo nella guerra dei trentanni dovette soccombere allo zar Pietro il grande, e cent’anni dopo la Russia divise a metà la parte orientale della Svezia, creando la Finlandia. Nella prima e seconda guerra mondiale questo paese rimase neutrale, anche se i tedeschi, nella seconda guerra mondiale, ebbero grandi depositi di armi qui. L’unico mistero irrisolto, che ha segnato la storia svedese, rimane l’omicidio del primo ministro Olof Palme

Cosa vedere in Svezia

La Svezia è un paese molto grande e ricco di parchi nazionali. Vi è un grandissimo rispetto per la natura, dovuto anche alla scarsità di popolazione e soprattutto alla politica dei governi. La Lapponia svedese è patrimonio nazionale dell‘Unesco, e si cerca di mantenere l’ambiente piu’ integro possibile. Quindi se amate la natura, e le tundre sconfinate siete nel posto giusto, inoltre la Svezia ha un programma, chiamato: Nature’s best di ecoturismo, per fare attività turistiche in modo responsabile e rispettoso dell’ambiente. Qui un esempio di tour fotografico

Città piu’ importanti da vedere, a parte Stoccolma, della quale parlerò in un altro post sono: Malmo, la prima città che si trova attraversando il ponte di Oresund, una città allegra e vivace, con un dedalo di stradine medioevali. Goteborg: con il magnifico castello di Lacko Slott, ed un importante industria cinematigrafica e la Lapponia, sconfinata, con il parco nazionale di Abisco.  Uppsala e Orebro, al centro del paese.Vi sono poi altri suggestivi castelli ed altri parchi nazionali, tenendo presente che piu’ a nord si va piu’ lento sarà il percorso, causa le difficoltà che presenta il circolo polare artico artico.

La Svezia, la cultura e la musica

Parlando della Svezia non si può non ricordare il grande Ingmar Bergam, una delle piu’ imporanti personalità nel cinema mondiale: il Posto delle fragole, il Settimo sigillo e tanti altri film. Molti attori di natali svedesi: la grande Ingrid Bergman, Max von Sydow, Greta Garbo, Anita Eckberg. Nella letteratura camilla Läckberg, autrice di gialli ambientati a Fjällbacka, ed infine nella musica i mitici Abba, che negli anni ’70 portarono la loro musica in tutto il mondo. Qui ogni anno a Stoccolma viene assegnato il prestigioso premio Nobel. Quindi una nazione ricca di cultura, arte e  musica.

Cosa mangiare in Svezia

La Svezia come tutto il Nord non è economica, quindi guardate bene i prezzi esposti fuori dai locali. Ci sono anche molti chioschi che offrono le polpettine locali (quelle dell’Ikea) e altri piatti da street food. Qui sono famose le salse coi frutti di bosco, le aringhe affumicate, buonissime, renna e alce. Altro piatto forte è il salmone e l’aragosta blu, i biscotti allo zenzero, budino di riso. Gli svedesi sono dei forti bevitori, tra le loro bevande alcoliche c’è: Brännvin una grappa a base di cereali, la vodka, e altri super alcolici.

Dove dormire in Svezia

Anche qui gli alloggi non sono economici, ma vi sono molti bed and breakfast, ostelli. Lo standard di pulizia è molto elevato, quindi qualsiasi sistemazione anche economica va bene.


Booking.com

La Svezia per me è stata una rivelazione, le donne e gli uomini è vero, sono tutti belli, e anche amichevoli. Poi anche qui non è tutto oro ciò che luccica: un alto tasso di suicidi, e la piaga dell’alcolismo, fattori forse dovuti alla mancanza, per lunghi periodi, di ore di luce. E’ comunque un paese da visitare, pochissima delinquenza, panorami mozzafiato e poi Stoccolma della quale parlerò prossimamente, a presto!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

anna

Sono l'autrice di questo blog, mi piace viaggiare, ho viaggiato molto, e spero di viaggiare ancora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.