Shopping a Bangkok, cosa comprare senza svuotare la carta di credito

Lo shopping a Bangkok è praticamente inevitabile. Ci sono tantissime cose, dalla tecnologia al cesto di vimini, alle pietre preziose. Ho messo questo titolo, perchè la mia prima volta a Bangkok con la scusa del “costa poco” ho riempito la valigia e alleggerito la carta di credito. Per quel che mi riguarda, la merce che piu’ mi ha attirato in questo paese è la seta. Costa molto meno, ed ha delle fantasie bellissime. Se volete vi confezionano anche gli abiti in poco tempo. A Bangkok si contratta tutto, e io in questo non sono brava, e neanche mi piace molto! Ma piace ai Thailandesi! Bangkok, come tutta la Thailandia è famosa per i falsi. Gli articoli sono sin troppo falsi, con firme famose su prodotti improbabili, tipo gli zainetti Vuitton, o le t-shirt Chanel. Al contrario copie identiche ai prodotti originali con etichette storpiate come i Jeans Live’s sono diventati oggetti di collezione. Destreggiarsi in questa giungla non è facile, oltretutto è molto caldo, e a volte si comprano tante cose, che a casa non hanno senso. Vediamo allora quali sono i quartieri ,gli shopping centre, e cosa conviene secondo me comperare. Altri articoli sulla Thailandia

La valuta in Thailandia

Acquistare Bath in Italia non conviene. Portatevi gli Euro e li cambiate lì. Ci sono negozi di cambio ovunque, guardate il valore di un bath e se il cambio è corretto, ma di solito lo è sempre. Le carte di credito sono accettate ovunque. Io preferisco usarle solo negli hotel, non nei negozi, nè nei ristoranti, dove preferisco pagare cash. Macchinette ATM ovunque, dove potete prelevare contanti, ma chiedono una commissione che varia da un 3 al 5%. Attenzione sono ben accette Visa e Mastercard, mentre la American Experess in oriente fanno fatica ad accettarla.

Dove dormire nella zona dello shoppingstanza hotel

Io ho sempre dormito nel quartiere di Pratunam al Grand Diamond Suites Hotel. Ha una buonissima posizione, la piscina, se siete stanchi di fare acquisti può risultare utile.Le  camere sono piccole suites con cucinotto. Poi su Booking com potete trovarne a bizzeffe! Metto il link con la piantina

Orari a Bangkok

Molti negozi aprono dalle 8 alle 20 o 21, mentre i grandi magazzini, aprono alle 10 fino alle 22. Di solito nelle grandi città sono aperti anche la Domenica. Durante il Capodanno Thailandese e Cinese, in Aprile e Febbraio, molti negozi rimangono chiusi per alcuni giorni.

Diritti e risarcimenti

Se acquistate articoli costosi potete chiedere la ricevuta (bat set) con l’indirizzo del negozio e la partita IVA. Se volete richiedere il rimborso della tassa del sette per cento, alla dogana dovrete presentare il modulo compilato dal negoziante. Il rimborso è da chiedere prima del check in negli appositi sportelli. Se la cifra non supera i 30.000 bath possono darvela in contanti, altrimenti ve l’accreditano sulla carta di credito o sul conto corrente. E’ una procedura molto macchinosa e pochi la fanno.

Pietre preziose a bangkok

shopping a Bangkok

A Bangkok le vendono, io sinceramente non mi sono mai fidata, non perchè non creda nell’ onestà del commerciante, ma perchè non so valutare una pietra preziosa, o una perla. Quando si fanno i tour di un giorno di solito vi portano di al : Gems Gallery international Manufacter. Questo è il link di tripadvisor. Molti sono stati contenti altri no. Io personalmente cercavo un’acqua marina, ma l’ho poi comperata in Italia. Se volete comperare gemme, questo è il mio personalissimo punto di vista, comperatele come souvenir, loro comunque vi danno il certificato della bontà della pietra.

Le sete a Bangkok

shopping a Bangkok

Sulla seta è difficile sbagliarsi, la si stropiccia in mano e se ritorna uguale a prima la seta è buona. Personalmente, ne ho comperate per me e per le mie amiche, sono convenienti. Il negozio piu’ famoso è il: Outlet Jim Thompson, in 153 Sukhumvit Soi 93, un paradiso di tessuti, multicolori, cravatte, camice ecc..

Supermarket della tecnologia a Bangkok

bankok mbk centre e1569496492903

Qui mi sono sentita Alice nel paese delle meraviglie! Otto piani di tecnologia, dal super computer, ai televisori, tablet e accessori. Chi ama questo genere di prodotti ne parla bene. Io ho comperato diverse cose, tutte perfette, dal driver all’accessorio, ai dvd. E’ un magazzino impressionante, e i prezzi sono inferiori. Se ritorno un portatile lo compro qui. Ospita inoltre cinema multisala, caffetterie, e tanta tanta informatica. MBK centre, 444, Phayathai Road , vicinissimo a Pratunam

Il mercato di Pratunam a bangkok

shopping a bangkok

Una via immensa di bancarelle e negozi, vendono un pò di tutto. Io qui ho preso molto regali che sono stati molto graditi. Soprattutto vestiario, pantaloni alla Thailandese, comodissimi in casa, magliette, t shirt, e quando tornavo me le richiedevano! Costano poco rispetto allItalia, ed il tessuto è molto buono! Il mercato ha bancarelle anche notturne.

Zona Siam a Bangkok

silom village e1569497642561

Qui ci sono i piu’ grandi centri commerciali: The world trade centre, Siam centre, Siam Paragon, Peinisula Plaza. In zona Silom: Silom Village e Oriental Place. Ce ne sono molti altri, ed all’interno sono tutti molto belli e curati. Sono tanti, e ci si perde in mezzo alla merce, che viene presentata da gentilissime commesse. Qui ho comperato una borsa molto bella, e poco costosa, che però è durata poco! Per non farsi prendere dallo shopping compulsivo, o vi date un badget, o pensate ad una lista di cose che volete comperare.  Chatuchak, il mercato del weekend, ne ho parlato nel mio articolo Bangkok cosa vedere, come dello street food. E’ il mercato piu’ grande dell’Asia, a molti piace ad altri no , comunque un occhiata io la darei! Buono shopping! Se poi volete farvi un bel soggiorno al mare o vedere i templi, ecco alcune offerte

Offerte tour mare e templi

Altri articoli