San Francisco cosa fare
San francisco

San Francisco, la città europea

Frisco,le 14 cose da fare i 3 giorni

San Francisco, se si va negli Usa è una di quelle città imperdibili. Si stima consti di circa 43 colline. E’ una città elegante, piena di charme,  e con una cultura alternativa. Piena di ristoranti caratteristici e unica nei suoi saliscendi, che rendono la sua caratteristica urbana unica. Si differenzia dalle altre città californiane, proprio per la cultura dei suoi abitanti, piu’ inclini all’approfondimento culturale che al surf. Quindi, per questo motivo è detta europea, e anche per le sue case in stile vittoriano e per quell’atmosfera un pò retrò che si respira attraverso le sue strade. Il panorama che si staglia sulla S.Francisco bay è magnifico.

Informazioni

      • Clima: al contrario di quanto si pensi a S.Francisco non è caldo neanche in Agosto, poichè vi sono molte correnti dall’oceano,  il periodo migliore per visitarla è in autunno, quando queste si affievoliscono.
      • Sicurezza: è una città dove prestare un pò piu’ d’attenzione, per noi vedere molti senza tetto che cercano il cibo nei cassonetti ci lascia un pò interdetti, anche perchè siamo nella “grande America”, però purtroppo è molto frequente. E il piu’ delle volte sono del tutto innocui, quindi  prestare attenzione soprattutto nel quartiere di Tenderloin, e negli altri le solite precauzioni.
      • Ristoranti: naturalmente anche qui c’è una vasta scelta come detto nel mio articolo consigli per l’America del Nord. Una volta qui non si può non assaggiare le linguine alle vongole, il chile relleno, piatto messicano. Un attenzione particolare per i bar panoramici: uno può essere il View lounge del “Marriott hotel” e per i cocktail bar: il Tony Niks a North beach: ha panche e tavoli in un ambiente” Rat Pack”
      • Hotels: anche qui vi rimando al mio articolo: consigli Usa
      • Spostamenti: io l’ho girata molto con la macchina, e parte il primo impatto, quando sulle colline si vede il muso della macchina ad altezza occhi, non è difficile da girare. C’è comunque Uber, e poi i famosi e antichi “cable car” i tram gialli, da prendere sicuramente. C’è anche la San Francisco city card, ordinabile in internet che vi fa vedere le maggiori attrazioni, Qui c’è anche la possibilità del bus multifermate
      • Visti: ho fatto una guida in PDF su tutti i visti del mondo, basta iscriversi alla mia Newsletter:

 

 

  • tram

    Guarda il mio seguente articolo su san Francisco

Visita della città:Se avete 3 giorni va piu’ che bene:

Il primo giorno:

potete fare la 49 “scene drive, la strada panoranica di 79 km che collega i distretti piu’ affascinanti, e i punti panoramici piu’ spettacolari. Percorrerla è facile, basta seguire i cartelli bianchi e blu coi gabbiani. Attenzione però alcuni sono nascosti dalla vegetazione. Potrete ammirare e fotografare da

Marina Green il Golden Gate Bridge, il Coit Tower sopra north beach che vanta splendidi murales, famosi a San francisco, la Pagoda a cinque gradini a Japatown, e poi lo splendido panorama naturalistico di tutto il percorso.

il secondo giorno:

andiamo nel Downtown di San Francisco:

il Financial street, quartiere finanziario è la wall street del west, qui vi è la famosa

Transamerica Pyramid. torre particolare, dove si può salire in cime per godersi il panorama.

Il San Francisco Museum of Modern Art, che vanta di 23000 opere d’arte. Una visita un pò piu’ lunga la merita la famosa

Chinatown. La Chinatown gate, segna l’entrata del quartiere e la gente del posto fa la spesa a

Stockton Street, dove i marciapiedi brulicano di banchi di frutta e verdura. la Grand avenue è la via principale che taglia il quartiere. Questa è la Chinatown piu’ interessante che abbia mai visto e sicuramente vale la pena di perdersi un pò di piu’ nelle sue viuzze interne.

chinatown

 

Pier 39: questo molo è un punto centrale per lo shopping, con negozi e bar e molti artisti di strada. Da qui si domina la baia e l’isola di Alcatraz, che naturalmente si può visitare. La sera andrei a

North beach, piena di ristoranti e locali jazz, qui cultura e tradizione sono tutte italiane.

Terzo giorno:

attraversamento del Golden Gate e visita al

Golden Gate park, tra i piu’ estesi parchi al mondo. Qui metto il link di una crociera nella baia. Riguardo ai parchi, gli Americani la sanno lunga. Sono tutti ordinati, puliti, e tutto, parcheggi, chioschi, sono ben inseriti nel paesaggio. Famoso qui è il

Japanese Tea Garden, raffinato giardino pieno di piante, la

California Academy of Sciences, col Morrison planetarium, con una sofisticata tecnologia. Da questi giardini si può vedere tutta la baia di san Francisco, spettacolare.

golden gate

San Francisco è una città che offre tantissimo. cultura, panorami, negozi. Io ho menzionato le cose che piu’ mi hanno colpita e se qualcuno ha domande o suggerimenti lo invito a scrivere sui commenti, così ne sapremo tutti un pò di piu’.


Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

anna

Sono l'autrice di questo blog, mi piace viaggiare, ho viaggiato molto, e spero di viaggiare ancora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.