Lugano cosa vedere nella città del Canton Ticino e i suoi dintorni

Ogni volta che ripenso a Lugano, mi viene in mente la bellissima canzone di Ivan Graziani “Lugano addio”, che come diceva l’autore, era una canzone semplice, che narrava l’addio di un ragazzo del sud, che lasciava una ragazza del nord, della quale era innamorato e che rappresentava un mondo diverso dal suo. In realtà questa canzone ha un significato molto piu’ complesso e profondo e se volete potete leggere la recensione qui: www.debaser.it. Sta di fatto che le note ed il testo malinconico si sposano benissimo, secondo me, col paesaggio della città di Lugano e con il suo lago

lugano cosa vedere

A Lugano ci sono stata piu’ volte, in quanto, ho lavorato per diversi anni per una famosa ditta di Varese. Questa azienda, vuoi per la vicinanza, vuoi per la sua “passione” Svizzera, ci ha portato in gita aziendale oltre che a Lugano, a Ginevra, Zurigo, Locarno, ed in altre bellissime città.

Lugano è la città piu’ grande del Canton Ticino, ed è situata sulle splendide sponde del lago omonimo, ed è anche la terza città del paese, per quanto riguarda gli istituti di credito. La città è un groviglio di stradine acciottolate, che sfociano sul lungo lago, e si possono fare escursioni lungo i percorsi della natura, che si snodano nei pressi della città.

Come arrivare a Lugano

In Aereo

L’aeroporto Lugano-Agno, dista pochi chilometri dalla città, e ci sono numerosi voli giornalieri, che collegano le varie città d’Italia e d’Europa.

In auto

Lugano, dista solo 79 Km da Milano, e si può raggiungerla, percorrendo la A9, autostrada dei laghi, in direzione Como-san Gottardo, oppure l’autostrada A9 Varese-Stabbio, ed uscire a Lugano sud. Per chi proviene da Zurigo, imboccare l’autostrada A2, in direzione San Gottardo-Chiasso-Italia, e uscire a Lugano sud.

Chi intende recarsi in Svizzera, e percorrere le sue autostrade, deve apporre la vignetta autostradale adesiva, sul vetro dell’auto, ed è valida da Gennaio a Dicembre, si acquista alla frontiera con un costo di circa 40 Fr.

In treno

Vi sono numerose corse giornaliere da Milano, o da Zurigo.

Lugano cosa vedere

lugano panorama

Lugano si trova sulle sponde dell’omonimo lago. Dalla stazione ferroviaria, potete prendere la funicolare, o scendere le scale che portano al centro della città, che è una successione di piazze, tutte collegate tra loro. La piu’ importante è Piazza della Riforma, che ospita sin dal 1844 l’edificio neoclassica del Municipio. Paradiso è un sobborgo meridionale, punto di partenza della funicolare che raggiunge il Monte San Salvatore. L’altra montagna, che incombe sulla città, è il monte Brè, che si trova ad est. Via Nassa, si trova nei pressi della Cattedrale, una volta luogo dove i pescatori stendevano le reti. Oggi è la Via “Montenapoleone” di Lugano, con eleganti boutique. Via Pessina, è un’latra via dove passeggiare, e gustare un aperitivo nel famoso Grand cafè al Porto, storico bar aperto dal 1803

Il trenino Freccia rossa

Si può fare un giro turistico e vedere tutta Lugano, a bordo di questo trenino ascoltando le musiche ticinesi. Il giro col ternino dura circa 40 minuti e costa 9 CHF, potete avere piu’ informazioni al sito ufficiale: www.luganregion.it

Il centro storico e le chiese

lugano cosa vedere

Vale la pena fare un giro per le strade per lo piu’ porticate, che si trovano attorno a Piazza della Riforma, e vedere la semplice Chiesa di Santa Maria degli Angioli, in stile romanico. La chiesa è divisa i due dalla raffigurazione della crocefissione, di Bernardini Luini, un allievo di Leonardo, che copre un’intera parete. E’ considerato uno dei gioielli storici-architettonici piu’ importanti di tutto il Ticino, ed in effetti, la sua grandezza e maestosità tolgono il fiato. Sotto la stazione ferroviaria si trova la cattedrale di San Lorenzo, del XVI secolo, con una facciata rinascimentale

Musei e gallerie

lugano fontana

Il Lac: Lugano arte e cultura, è stato inaugurato nel 2015, e ospita al suo interno, il museo d’arte Contemporanea della Svizzera Italiana. Oltre al museo, include una sala teatrale, per concerti con mille posti a sedere, ed il teatrostudio.

Il Museo del Cioccolato Alprose, non poteva mancare, siamo in Svizzera, la patria di questa bontà. Un posto ideale per i bambini ma anche per gli adulti,. Si può ascoltare una conferenza sul cacao, assistere ad una produzione del cioccolato ed avere un assaggio gratuito.

Il Museo Herman Hesse: si trova poco sopra Lugano, nel piccolo paese di Montagnola. E’ una casa museo, dedicata al premio nobel Herman Hesse, scrittore tedesco naturalizzato Svizzero. Il museo si trova vicino a casa Camuzzi, dove lo scrittore visse tra il 1919 ed il 1931, con una magnifica vista sul lago. Il museo permanente si trova all’interno della Torre Camuzzi, e raccoglie oggetti ed opere dello scrittore.

Parco Ciani

lugano cosa vedere

Il polmone verde della città, che costeggia il lago e comprende la foce del fiume Cassarate. Si estende per ben 63000 metri quadrati, con giardini all’inglese abbelliti da fontane e staute. Qui si trova la famosa porta del lago, molto fotografata: il portale in ferro battuto che si trova nell’acqua. All’interno si trovano anche villa Ciani, la darsena, il Museo cantonale di storia naturale, e la Biblioteca

Gite fuori porta

lugano cosa vedere

Se si vogliono vedere bellissimi panorami, si può andare al Monte Generoso, e arrivare con un trenino a cremagliera, alla cima di 1704 metri. Qui si ha una vista incredibile di Lugano e delle Alpi. Sulla vetta troneggia il “fiore di Pietra”un’opera firmata dall’architetto Mario Botta, nato a Mendrisio, vicino a Lugano e maestro di fama internazionale, con una predilezione per gli angoli retti ed il colore rosa. Il “Fiore di Pietra” ospita due ristoranti e una terrazza panoramica

Il Monte Salvatore, con i suoi 219 metri di altezza offre una bellissima vista panoramica, della città di Lugano e dei monti che la circondano. Potete prendere la funicolare panoramica in funzione solo da Marzo a Novembre con corse ogni 30 minuti

Infine Swissminiatur, Svizzera in miniatura, un parco a tema per bamini ed adulti, dove si possono ammirare 120 modelli in scala dei piu’ importanti edifici Svizzeri

Cosa e dove mangiare a Lugano

fondue chonoise

La cucina di Lugano è stata per me una piacevole scoperta, in quanto non sapevo che in Svizzera ed a Lugano, spopola la “fondue chinoise”, un piatto orientale, che la prima volta mangiai negli Emirati. E’ una fonduta dove al posto dell’olio c’è il brodo, nel quale si immergono fette di carne cruda tagliate sottilissime e verdure di ogni tipo, una bontà . Poi troviamo i classici Bratwurst, il coniglio in Salmì, la torta di pane ed il pesce in carpione. Potete degustare tutto ciò al Grotto del Pep o alla Antica osteria del porto alla Locanda grandiese

Dove dormire a Lugano

La Svizzera si sa non è economica, comunque si possono guardare le 238 strutture che propone Booking.com

Altri articoli