Londra le 5 mete  insolite da vedere

Londra le 5 mete insolite o quasi da vedere

Ho già fatto altri articoli su Londra

quindi non mi dilungherò sulle varie London pass, biglietti metropolitana ecc. Vorrei parlarvi invece di mete insolite, posti che, o per il poco tempo o perchè non si conoscono, non vengono visitati. Io a Londra ho vissuto e lavorato un anno, quindi la conosco abbastanza bene, ed è una città che amo molto, ci ritornerei sempre.



Ma torniamo a Londra, questa città è cara, a volte scomoda e sempre piena di turisti, cerchiamo quindi i luoghi un pò piu’ tranquilli e meno battuti dai visitatori:

Brixton:

Io a Brixton ci ho vissuto per 8 mesi, era un quartiere nero, e dicevano pericoloso. A me non è mai successo niente, anzi sono stata aiutata, quando mi ero chiusa fuori casa. Succede! Oggi è un quartiere riqualificato. Si trova a sud di Londra, linea metropolitana: Londra-Victoria.

perchè andare a Brixton

Brixton può essere un’esplosione di mille culture e colori!! Anche se ancora adesso può essere considerato un luogo di perdizione! Niente di piu’ sbagliato, la comunità afro-caraibica ha saputo col tempo integrarsi con il modo di vita britannico, pur mantenendo in parte le sue tradizioni. Quindi tralasciando i soliti stereotipi, Brixton si presenta come una città multirazziale, con piccoli negozi anche di prodotti italiani, ma soprattutto giamaicani. Le sue case sono in stile vittoriano, convertite poi in multi appartamenti : Council House. Luoghi da vedere sono il mercato, con i mille prodotti alimentari e non solo. Dalla Brixton station road si prosegue nella Granville Arcadia, galleria di negozi, piccoli ristoranti, caffetterie e pescherie. La Tunstall road è specializzata in negozi d’antiquariato. A Brixton vi sono numerosi negozi indipendenti di musica perlopiu’ Reagge:the Indipendent records stores, tra cui possiamo annoverare:  All tone records, con all’interno un cafè, Supertone records,Bem e molti altri, contengono sia dischi nuovi che usati. La Brixton Academy è nota per ospitare i grandi della musica R’n’B e musica Rock. La notte a Brixton adesso è molto trendy; vi è un pullulare di giovani che frequentano i locali: The Fridge, Bonnington centre cafè, ristorante vegetariano.

Victoria and Albert Museum

Si trova in Cromwell road (south Kensington ). In questo museo vi ho passato molte Domeniche, i musei a Londra sono quasi tutti gratuiti. Esso prende il nome dalla Regina vittoria e dal suo consorte Alberto. E’ uno dei piu’ grandi musei a livello mondiale di arti applicate, ma contiene anche sezioni dedicate alla pittura ed alla scultura. Contiene anche la piu’ grande collezione del rinascimento italiano all’estero.

Docklands

Antica aerea portuale di Londra, oggi è un quartiere, in grande fase di ammodernamento, poco distante dalla City. Una volta questi erano considerati quartieri malfamati, ma oggi attirano sempre piu’ persone, sia per le nuove costruzioni, sia per i locali alla moda. Alla sera verso le sei si possono vedere molti impiegati della City che vengono a bersi l’aperitivo nel “Bank end ,un vecchio magazzino che oggi si chiama “Vinopulis“, e in altri locali di questa zona una volta malfamata, e oggi una delle mie preferite.

S.james park

Se si percorre tutto the “Mall” si arriva a Saint James park, uno dei piu’ antichi parchi reali. E’ molto ben tenuto, si può affittare una sdraio o fare un picnic, rilassarsi in uno dei tanti polmoni verdi di Londra

Camden town: uno dei quartieri piu’ cool di Londra

Uno dei quartieri piu’ eccentrici di Londra, si trova a nord del centro di Londra con fermata Camden Town. E’ sempre stato un rifugio di artisti, qui si è esibita nel pub Hawleys Arms, Amy Whinehouse, ed è anche morta qui all’età 27 anni. Sono vissuti qui anche George Orwell, Charkes  Dickens, Mary Shelley. Questo quartiere è soprattutto famoso per lo shopping, il piu’ famoso store è il Camden lock market. Consiste in centinaia di stand lungo il Regent’s canal, una volta stalle della regina. Qui si può trovare di tutto, soprattutto artcoli “vintage”. Per chi ama la cucina etnica vi è un enorme food market, con spezie, e cibi di ogni parte del mondo, a dimostrazione della mulietnicità di Londra.

Vi ho incuriosito con queste mete, le conoscevate già? Bè ce ne saranno altre nei possimi articoli, Londra è una città immensa, e se volete guardate i nuovi articoli sui dintorni di Londra!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

anna

Sono l'autrice di questo blog, mi piace viaggiare, ho viaggiato molto, e spero di viaggiare ancora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.