la Londra sofisticata

La Londra sofisticata, da kensington gardens a Chelsea

South kensington è la zona dove preferisco alloggiare quando vado a Londra. E’ forse una delle zone piu’ tranquille e piu’ centrali di questa città. la Londra sofisticata, ma non troppo. A volte si trovano degli alberghi piu’ decentrati, e quindi meno cari, ma poi si ripaga tutto con la metropolitana, o l’autobus che non sono affatto economici. Per i consigli utili di Londra:

Questi due quartieri appartengono alla classe piu’ elevata londinese, ma si differenziano nel modo di vivere. A Kensignton tutto è in ordine, e vi è un’atmosfera austera, a Chelsea al contrario, si possono incontrare eccentrici personaggi alla moda, che si aggirano in King’s road, la via principale e cool del quartiere, ma nelle vie laterali anche King’s road rimane, non meno borghese di quanto lo sia Kensington

Kensingtons gardens

Metro: High street Kensington. Questo fantastico polmone verde nella caotica Londra è la prosecuzione di Hyde park, realizzato nel XVIII secolo, dalla regina Carolina. E’ un parco molto tranquillo, frequentato da famiglie, ed è anche immenso, per essere un parco in una città metropolitana, con un laghetto il Round Pond. Vi sono anche statue ornamentali, la cui piu’ famosa è quella di Peter pan e quella del principe Alberto, marito della regina Vittoria. L’Albert memorial è a sud del parco lungo la Carriage hall, un vero e proprio monumento. Questi fu un uomo illuminato e amante della scienza, infatti istituì numerosi musei a South kensington, tra cui il Royal and Albert museum. Questa era la zona frequentata dalla principessa Diana che alloggiava a Kensigton palace, e faceva acquisti a Beauchamp road.  E’ la zona nobiliare di Londra ricca di palazzi d’epoca.

Kensington Palace

E’ la residenza occupata dai reali e anche da Lady Diana quando si separò da Carlo, gli appartamenti reali, che furono progettati da Christopher Wren sono aperti al pubblico, e con l’audio guida si ripercorre la vita di corte del XVII e XVIII secolo. Nella stanza la piano terra vi sono i vestiti di una collezione di lady Diana e di Elisabetta II

Victoria and Albert Museum

Un incantevole museo che prende il nome da una delle piu’ solide coppie della corona britannica. Ne ho parlato nel mio articolo: Londra, le 5 mete insolite

South Kensigton

Come ho detto all’inizio articolo, una delle mie zone preferite per soggiornare a Londra. Un quartiere molto tranquillo, con le case bianche e le cancellate nere, qui sembra che la Londra caotica del West End sia molto lontana. Quartiere vittoriano per eccellenza, è un’autentica città culturale, ricordiamo la Royal albert hall, in stile rinascimentale. Celebri le sue passeggiate concerto d’estate, con una sala che può raccogliere fino ad 8.000 persone.

Chelsea

Metropolitana: sloane square. Si parte da Sloane square e si attraversa tutta King’s road, una via popolata di artisti o quasi, di personaggi improbabili e negozi alla moda. Io qui ci ho lavorato per quasi un anno quindi la conosco bene. E’ la via che fa tendenza, con i negozi piu’ cool, e ristoranti alla moda, compreso quello di Gordon Ramsey. Alla fine si arriva al Tamigi, sul Chelsea embankement. Si può passeggiare sul Cheyene walk, ed interessante è anche la Chelsea old church, fino ad arrivare al Albert Bridge, uno dei ponti piu’ singolari di Londra, un ponte sospeso costruito nel 1873. infine il Chelsea Royal hospital: l’ospedale per i veterani, creato nel 1682, su imitazione di: Les Invalides di parigi. L’ospedale conserva la struttura originale, oggi è una casa di riposo per anziani soldati.

Dove mangiare

Io a Londra di solito mangio sempre nei pub, sono abbastanza economici e si mangia discretamente. Prince Albert,Notthing Hill, The blackbird, Earl’s court, oppure una catena onnipresente “Pret a manger” per panini, insalate, e dessert.

Dove dormire

Consigliare un hotel a Londra non è facile, quelli nel centro sw1, hanno tutti stanze molto piccole, e in definitiva si paga la centralità. Il Mowbray court hotel ha un buon rapporto qualità-prezzo, non è il massimo ma è a Earl’s Court, in una zona tranquilla e centrale.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

anna

Sono l'autrice di questo blog, mi piace viaggiare, ho viaggiato molto, e spero di viaggiare ancora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.