L’isola di Lokrum Dubrovnik: il paradiso e la sua maledizione

L’isola di Lokrum a Dubrovnik, io sinceramente ero all’oscuro dell’esistenza di questa isola, fino a che il gentilissimo ufficio del turismo di Dubrovnik, non ce l’ha indicata come meta imperdibile. In effetti non si sbagliavano, a circa 15 minuti di barca, si arriva in questa meravigliosa, ed anche un pò misteriosa isola. La barca si prende al porto vecchio e d il costo è di circa 21 Euro.  Solo il fatto di lasciare il porto di Dubrovnik e vedere i suoi bastioni allontanarsi vale la spesa della gita, e poi si arriva su un’isola fantastica, che vi regalerà molte emozioni. Questo è un parco naturale protetto dall’UNESCO, ed è caratterizzato da un bellissimo paesaggio di: lecci, frassini, pini ed ulivi. In tutta l’isola vige il divieto di fumare.

isola di lokrum dubrovnik

Tutte le informazioni utile su Dubrovnik e la Croazia potete trovarle nei miei articoli:

La storia di Lokrum e la sua maledizione

Lokrum regine e1563790600926

L’isola e ritenuta dalla popolazione Croata: “maledetta”, qui infatti abitavano da tempo i monaci Benedettini che coltivavano, piante esotiche, e lasciarono definitivamente l’isola nel 1808. Napoleone sciolse l’ordine dei benedettini e li cacciò dall’isola, questi la notte cosparsero il perimetro dell’isola con della cera colante, e lanciarono una maledizione su chiunque fosse venuto ad abitare nell’isola. Dopo quella maledizione tutti coloro che vennero ad abitare qui in qualche modo morirono di morte violenta.

lokrum orto botanico e1563791772704

L’arciduca Massimiliano d’Asburgo fu assassinato in Messico, la villa passò in mano a Rodolfo d’Asburgo anch’egli assassinato. La principessa Sissi fu invece graziata, poichè sembra ridiede l’isola ai monaci, e perse la collana di perle in mare. Questa, non fu mai piu’ recuperata, poichè il mare col suo moto ondoso ne impediva il recupero. L’isola diventò poi con il matrimonio di Elisabetta d’Austria con il  principe Windischgrätz, proprietà degli Asburgo e la Yugoslavia la rivendicò, dando però alla duchessa un lauto risarcimento.

Riccardo Cuor di leone, naufragò qui, e salvatosi miracolosamente, volle costruire una catterdale sull’isola come ringraziamento, ma la popolazione di Dubrovnik, lo convinse a costruirla nella città. Durante la guerra civile anche Lokrum fu pesantemente colpita dall’artiglieria Serba.

Cosa vedere a lokrum

isola di lokrum dubrovnik

Appena si arriva al molo, ci si trova davanti ad un grande cartello con tutte le attrazioni dell’isola. Naturalmente il monastero benedettino è da visitare, poi c’è il famosissimo Trono di spade, il mar morto con l’acqua salata, l’ orto botanico ed il forte in cima alla collina, ed infine le bellissime spiagge, con un’acqua azzurra trasparente!

Il monastero benedettino e l’orto botanico

lokrum monastero e1563791903925

Forse uno dei maggiori punti di interesse dell’isola, storicamente citato sin dal 1023. I monaci  si dedicarono alla coltivazione di questo  stupendo orto botanico, con piante come gli ulivi, i cipressi, cactus, magnolie e palme. Si può anche fare un picnic nelle zone adibite, senza sporcare!

L’isola di Lokrum ed il trono di spade

isola di Lokrum Dubrovnik

Il chiostro benedettino fu trasformato nel set del trono di spade, location, dove Demerys, incontra gli eterni.  All’interno vi sono dei filmati che ricordano le scene del film e dei “fuori onda”, molto divertenti, ed una mappa interattiva. C’è anche l’iron Throne, dove non ho potuto fare a meno di sedermi e fare la foto, sono una gran appassionata di quel telefilm! Banale? Per me no, direi emozionante!

Lo snorkelling e il mar morto

IMG 2426 e1563792996934

Sulle belle rive scogliose dell’isola si può fare snorkelling, quindi portatevi il costume! L’acqua è sempre un pò fredda e poi c’è la vista del mar morto dalle falesie. Il Mar Morto della Croazia, con acqua salata: Mrtvo More.

Fort Royal

isola di Lockrum dubrovnik

Per finire una lunga e impervia passeggiata in salita, per Port Royal. Bisogna essere un pò allenati, è molto ripida e il caldo non aiuta, ma arrivati in cima, il panorama vi ripagherà degli sforzi. Fort Royal è un castello costruito dai francesi nel 1808 ed ha la forma di una stella. E’ ancora molto ben conservato

Riprendiamo la barca e torniamo ad “Approdo del Re”, a Dubrovnik, per chi volesse mangiare nell’isola c’è un ristorante vicino al monastero. Rivedremo così dal mare gli “unici” bastioni di Dubrovnik, Svala!

Altri articoli