Indice dei Contenuti

Dopo il Covid cambierà il modo di viaggiare, torneremo al last minute?

Anni fa si poteva viaggiare  last minute, avevi pronto il passaporto, guardavi un’offerta e partivi. Punto. Poi oggi tutto si è rovesciato, le compagnie aeree, i portali di prenotazione hotel ecc. ci fanno grandi sconti con prenotazioni super anticipate. Certo, incassano valuta , sono sicuri di riempire i loro posti aerei o le camere e i prezzi si abbassano. Ma se c’è una cosa ci ha insegnato questo Covid, è che certezze nella vita non ce ne sono, anche il modo di lavorare è cambiato, potete leggere questo interessante articolo di Josora: tendenze del mercato nel lavoro europeo 2020-2021

Prenotiamo un volo tra sei mesi, e poi se per qualsiasi motivo non ci si può andare ci rimane, oltre la delusione del mancato viaggio, anche lo sbattimento di recuperare i soldi, ed il piu’ delle volte ci rimane un voucher da usare non si sa quando. Vedi mio articolo

Ma anche senza Coronavirus, cosa ne so io cosa succederà tra sei mesi o anche un anno? Chi aveva prenotato ad esempio un viaggio in Australia, nel periodo degli incendi, ci è andato lo stesso?

Prenotare una vacanza ora

Dopo il Covid cambierà il modo di viaggiare?

Prenotare una vacanza adesso, all’estero, nella situazione attuale lo trovo a dir poco rischioso. Non si sa che frontiere apriranno, come sarà la situazione sanitaria. Il Portogallo apre, la Germania e l’Austria forse no, poi si devono incontrare i ministri degli esteri, la Slovenia fa i corridoi per i Tedeschi, una gran confusione, si rischia di non andare, e ritrovarsi sempre il famoso voucher. Penso sia meglio viaggiare in Italia, per il momento, anche per dare una mano al nostro turismo alquanto sofferente, e sperare invece che vengano qui tanti stranieri, a spendere!

Il mio viaggio ideale

bali 170
spiaggia bali

Ma pensiamo anche ad un futuro senza lo stramaledetto Covid. Ho già scritto, piu’ volte nel mio blog, che a me non piace viaggiare con i viaggi organizzati, vedere in pochi giorni tutto e in fretta. Amo lo slow travel, viaggiare lentamente, ma se ho già prenotato hotel e aerei, anche se volessi fermarmi di piu’ in un posto non posso farlo. Quante volte vi è capitato di andare in un luogo, e di innamorarvene, ma di non poter restarci di piu’ perché avevate in programma lo stop successivo? Per questo amo i viaggi in auto, quando è possibile, mi fermo dove voglio, quando voglio e sono indipendente.

Organizzare un viaggio senza prenotazioni super anticipate

Dopo il Covid cambierà il modo di viaggiare?

Personalmente amo organizzare i miei viaggi, ma non faccio le tabelle Excel come ho letto in un articolo della Lonely Planet, il viaggio è emozione, e a volte anche inventiva, se piove, non devo avere per forza un piano b o c, mi invento al momento qualcosa. Oggi ci sono delle fantastiche app, col nostro smartphone possiamo prenotare hotel, gite organizzate, visite ai musei, tutto in loco. Tanti posti, anche lontani li ho organizzati in questo modo, faccio un esempio con Bali: arrivata ho prenotato un’auto, ho guardato a casa  i posti che avrei voluto vedere, e quando sono stata sull’isola, guardavo le strutture su Booking, andavo nell’hotel, e se mi piaceva facevo la prenotazione nella hall.   In alta stagione, ho sempre trovato posto, ed all’ultimo momento, ci sono lo stesso offerte, nessun hotel vuole avere stanze vuote! Nel viaggio ci sono poi gli imprevisti, che, se visti in positivo, a volte rendono la vacanza ancora piu’ stimolante. Poi ho organizzato per amici e altre persone viaggi dove tutto era pianificato, giorno per giorno, se non ora per ora, ognuno viaggia poi come vuole!

Il volo aereo

voli aerei

Il volo in certi casi ci vuole per forza, e forse è l’unica cosa che dovremo in un futuro prenotare ancora anticipatamente, per avere buoni prezzi. Cosa succederà però è impossibile dirlo, a me arrivano newsletter della Ethiad, e altre compagnie, con super sconti, ma non partono ancora dall’Italia, e allora cosa me ne faccio, non lo sanno queste persone che fanno le offerte che vivo in Italia?  Ci sono però foto con super mascherine, igienizzanti, e l’aereo sembra una sala operatoria, bellissimo, e gli spazi? Saremo sempre messi come le sardine, alla faccia del distanziamento sociale?

La mia speranza per i viaggi futuri

Dopo il Covid cambierà il modo di viaggiare?

La mia speranza è che chiaramente finisca questa situazione di estrema incertezza, e che si torni a viaggiare potendo prenotare un volo con un prezzo giusto, nei giusti tempi. Tutti vogliono fare cassa, ma pensiamo anche alle nostre casse, e facciamoci bene due conti, quando prenotiamo un aereo che costa 30 euro, ma mi devo pagare valige, trasferimenti da hub in tanta malora, partire dalla Malpensa , praticamente dalla Svizzera, quando ho un aeroporto a Bologna. La benzina e le autostrade non sono gratis. In questo caso Excel serve, o basta solo una calcolatrice! Tornerà quindi il last minute? Quest’anno sicuramente si, e poi vedremo, al momento è tutto in divenire. Intanto continuerò a parlare di viaggi in Italia, ed anche all’estero, perchè ci torneremo!

Altri articoli