Indice dei Contenuti

Carnac e i megaliti, nella costa del Morbihan

Carnac e i megaliti, nella costa del Morbihan, un golfo che si addentra nella parte meridionale della costa Bretone, ed è ricco di isole, banchi di ostriche ed uccelli. Noi ci siamo stati poichè, questa zona è conosciuta principalmente per il gran numero di Dolmen dissemonati in buona parte in questo departemant. Abbiamo però scoperto, anche bellissime spiagge, luoghi poco affollati, e panorami bellissimi tipici della Bretagna, una terra che ci è piaciuta molto. Alla mattina,quando il sole comincia a sorgere, sulla spiaggia vi sono persone che raccolgono  ostriche, e mitili, ci abbiamo provato anche noi, ma con scarsi risultati devo dire. Comunque il panorama ripaga le alzatacce. E’ una zona forse poco conosciuta dagli italiani, infatti non ne abbiamo visti, è piu’ frequentata dai francesi che hanno anche la casa lì

Carnac e i megaliti celtici  il loro allineamento

Di solito quando ci si trova di fronte a questi; Menhir, Dolmen, Cromlech, ci si pone di solito due interrogativi. Come hanno fatto i loro costruttori a trasportare e tagliare questi enormi massi che pesano anche 300 tonnellate, millenni prima che la ruota arrivasse in Bretagna? Perchè poi l’hanno fatto? Una domanda, che ci si pone, in tante parti del mondo, e che ancora non ha avuto una risposta certa. Tra le tante teorie ed ipotesi c’è quella, seppur vaga, che sia stato per scopo religioso, lo stesso impulso spirituale, che nel corso della storia ha spinto l’uomo a costruire un’infinità di monumenti sacri.

carnac-e-i-megaliti

Questi megaliti, sono poi perfettamente allineati, e i piu’ grandi allineamenti si possono vedere  all‘alignement du menec, situato di fronte alla Maison de Megalithes, a 1 km da Carnac Ville. I 1099 monoliti, si possono osservare dall’alto della torre in pietra, situata a metà complesso (aperto tutto l’anno). 500 metri piu’ avanti si trova l’alignements de kerlescan, un gruppo di monololiti piu’ piccolo, che nei mesi invernali può essere visitato liberamente. Tra Kermario e kerleskan 500 metri a sud della D196, lasciate 1 euro nella cassetta, e visitate il  Tumulus de Kercado, costruito nel 3800 a.C. come luogo di sepoltura di un capo tribu’, vissuto durante il Neolitico. Con una passeggiata di circa 15 minuti piu’ avanti, si può raggiungere il Geant du Manio, il Menhir piu’ grande del complesso. Il modo migliore per ammirare le imponenti dimensioni di questi monoliti è a piedi o in bicicletta. Da Giugno a Settembre, sette autobus, effettuano il collegamento tra Carnac ville e Carnac plage. Si può fare anche una visita guidata della durata di un’ora alla Maison de Megalithes, potete vedere il sito a questo indirizzo

Carnac dove dormire e mangiare

carnac ville 1 e1574011278639

Fondata un secolo prima di Stonehenge, supera il sito Inglese, non solo sotto il profilo dell’antichità, ma anche per la piu’ grande concentrazione di monumenti megalitici al mondo. In particolare tra il 5000 e il 3500 a.C. Carnac,  situata circa a 32 Km da Vannes, comprende un antico villaggio in pietra di Carnac. Qui vi sono molti cafè e ristorantini dove si possono mangiare

le specialità Bretoni, tra cui molti molluschi di mare, capesante, zuppe e la cotriade: pesci, crostacei e patate, servita con le immancabili baguette tostate. Poi crepes e galette. Come carne si può degustare l’andouille, salsiccia di maiale affumicata su legno di faggio, con cipolle rosse di Roscoff. I dolci sono buonissimi e iper calorici, ma poi si smaltisce tutto camminando tra i Dolmen. Famoso è anche il liquore di sidro. Tutte queste bontà si possono degustare al famoso ristorante: La Brigantine, raffinato, o al piu’ economico la Sultana Carnac. Per dormire ci sono moltissime strutture puoi vederle nel box qui sotto

Tutte le strutture a Carnac

Le spiagge di Carnac

carnac-e-i-megaliti

Come dicevo all’inizio Carnac, non è solo un fantastico museo all’aperto, ma anche un luogo di spiagge bianche, dove fare il bagno. L’acqua non è caldissima. La grande plage, è il litorale piu’ frequentato e lungo 2 Km verso sud. A ovest invece si trovano le spiagge piu’ piccole e  tranquille: Plage de Legenese e Palge de Saint-Colomban, particolarmente indicata agli amanti del surf. Se volete dormire sul litorale vi sono diversi hotel anche qui, io ero al Carnac Lodge hotel, molto carino, oppure potete vedere altre sistemazioni nel box qui sotto

Tutte le strutture a Carnage plage

Questa Francia non ci ha mai deluso, qui nella piccola Carnac c’è tutto, la storia, il mare e la  buona cucina, cosa volere di piu’?

 

Altri articoli