Budapest cosa vedere

Budapest cosa vedere nella città della principessa Sissi

Budapest è una città bellissima divisa dal Danubio, c’è una parte moderna con negozi e ristoranti: Pest e una parte vecchia: Buda. Nata nel 1832 dall’unione di queste due città, oggi è una citta globale, che attrae molti turisti. Un tempo città Austroungarica, ci ricorda la famosa principessa Sissi,  suo marito Francesco I e la sua sfortunata vita. Io l’ho trovata una città molto romantica, ricca di storia, con una grande tradizione termale. Ti può interssare anche l’articolo:

Dalla rivolta del 1956, che mise la prima crepa nel muro di Berlino, e commosse tutto il mondo,oggi  Budapest ha fatto molta strada, e ormai non è che il ricordo della città che un tempo era parte dell’impero sovietico. Il Terror Haza Museum ricorda i dodici giorni della rivolta, e il periodo nazi fascista, quando migliaia di ebrei ungheresi furono deportati nei campi di sterminio. Non è rimasto quindi piu’ niente della cupa città dell’est europeo, oggi è una città solare, allegra, dove si mangia e si beve anche molto bene!

Come arrivare:

Io questo viaggio l’ho fatto in macchina, visitando tutta l‘Ungheria,  passando dalla Slovenia, le strade sono molto belle.  Se poi si vuole visitare anche l’Ungheria, splendida, questo è il modo migliore. Altrimenti si può prenedere l’aereo:



Come arrivare dall’aeroporto Ferihegy al centro: l’aeroporto è collegato al centro dall’autobus 200E, alla fermata metro: Kőbánya-Kispest, capolinea della linea metro 3 si raggiunge il centro, il biglietto si può fare in autobus: costo 1,50 Euro.

  • Treno, arrivare alla stazione dei treni Ferihegy e da qui si raggiunge Nyugati, nel centro della città costo 1,30 Euro circa
  • Minibus, parte dal terminal 2 vi porta al vostro albergo. Il costo varia dalla distanza, potete pagare con carta di credito.

Documenti: carta di identità

mertopolitana: molto comoda, per gli spostamenti in città

,Risultati immagini per metropolitana budapest pdf

Budapest card: costa 22 euro al giorno, e vi dà diritto a tutti i trasporti pubblici, ingresso gratuito a 60 musei, sconti in ristoranti, e la puoi trovare nel tuo hotel, se la prenoti in internet.

Sicurezza: Budapest è una città abbastanza tranquilla, bisogna osservare le normali regole di buon senso, e attenzione nella metro

Hotel: come sempre cercate un hotel abbastanza centrale, ce ne sono di tutti i prezzi, oggi non è piu’ economica come una volta, ma lo standard si è notevolmente alzato


Booking.com

Moneta: la moneta è il fiorino ungherese, i cambi variano giorno per giorno: 1 euro equivale a circa 200 fiorini

Cucina: in Ungheria si mangia bene, un loro famoso piatto tipico è il Goulash, pörkölt spezzatino di carne cipolla cumino, halászlé: zuppa di pesce, paprikáscsirke: pollo alla paprika, questa spezia in Ungheria è molto usata.

Cosa vedere a Buda

Buda abbiamo detto essere la parte “vecchia di “Budapest“, ed in questa parte romantica della città ci sono molte cose da vedere

  • Per arrivare in cime a Buda il mezzo migliore è la funicolare: Siklò, costruita nel 1870. Le partenze sono ogni 10 minuti e si prende alla fine del Ponte delle catene, oppure se si vuole si può raggiungere a piedi tramite i molti gradini in fianco alla funicolare.

 

si arriva così a

Buda: antica città medioevale. Qui sembra di essere tornati indietro nel tempo, bisogna girarla a piedi, perdersi nei vicoli angusti ed ammirare lo stupendo panorama di Budapest dall’alto

nel cuore di Buda troviamo la chiesa di san Mattia Corvino, costruita verso al fine del 1400, oltre ad essre un importante luogo di culto, fu dove si sposò la famosa principessa Sissi, e Francesco Giuseppe I. Questa fu distrutta quasi completamente durante la seconda guerra mondiale e poi restaurata, Il restauro durò quasi vent’anni.

  • Il castello di Buda: Il castello reale fu distrutto molte volte: con l’invasione turca, con la rivolta verso gli Asburgo, e con la seconda guerra mondiale. La ricostruzione iniziò nel 1950. In stile classico. Nonostante ciò il castello è ancora imponente, e si affaccia sul Danubio, per circa 300 metri. Si entra dalla piazza di SanGiorgio alla fine della funicolare e tutte le ali circondanao il cortile del leone. Vicino alla porta si trova un gigantesco uccello, simbolo del regno d’ungheria. Dal cortile interno si accede alla biblioteca nazionale, alla galleria nazionale, ed al museo di Budapest

nei dintorni si possono ammirare i bastioni dei pescatori da dove si ha una splendida visuale, della città, e la piazza del portone di Vienna, dove c’era la piazza dell’antico mercato.

  • le antiche terme romane: si trovano a Buda: bagni rudas, sicuramente oggi ne hanno fatte di piu’ belle e moderne, ma queste mentengono il loro antico fascino, io un’occhiata gliela darei!

cosa vedere a Pest

Pest la parte piu’ moderna, e viva di Budapest con caffè all’aperto negozi e ristoranti alla moda. Una cosa da vedere assolutamente è il

  • mercato coperto: il piu’ grande d’europa, enorme, con un’infinità di mercanzie, molto bella anche la sua struttura con torri neogotiche e rivestimenti in piastrelle, da vedere la parte con il mercato alimentare.
  • Vörösmarty ter: piazza elegante con negozi di lusso, caffè, ristoranti e dove si può mangiare la famosa: dobos, tipica torta.
  • Area pedonale:Vaci utca, area pedonale, con gioiellerie e negozi griffati
  • palazzo del parlamento:si affaccia sul danubio ed è uno dei piu’ grandi del mondo. All’interno è sovrastato da un’enorme cupola, ha una superfice di 1800 mq e 601 locali con un’enorme biblioteca.

 

 

  • Piazza degli eroi a Buda: la piu’ grande piazza a Budapest con al centro il monumento del Millennio, costruito per ricordare i millesimo anniversario della conquista magiara. E’ composta da un colonnato semicircolare con al centro il pilastro corinzio che sostiene l’arcangelo Gabriele.

 

Vi sono anche molti musei, tra cui il sopracitato: terror haza Museum, il Museo nazionale, dove vengono messi in mostra tutti i vari oggetti delle passate dinastie, è uno dei piu’ grandi d’europa, il museo storico, e la galleria nazionale ungherese.

le terme di Budapest

Oltre ai sopracitati bagni rudas, vi sono moltissime altre terme, che sono bellissimi complessi di art noveau. Inutile parlare dei benefici delle acque termali, usate sin dai tempi dei romani, i quali facevano gran uso di queste acque benefiche. Le terme Gellert sono tra le piu’ famose, elegantissimo edificio liberty, si trova ai piedi della collina Gellert. Adiacenti ad un hotel di lusso hanno persino una piscina di acqua gassata ricopribile. Da vedere!

Giro in barca sul Danubio

Budapest è la città dell’amore e quindi un giro di sera al tramonto sul Danubio bisogna farlo. Se togli il danubio non sarebbe Budapest! Si parte dalla stazione navale in piazza Vigado. Ce ne sono con cena, senza cena, io consiglio comunque di farla al tramonto! Passerete sotto i vari ponti: delle Catene, ponte Margherita, ed altri, questo tour, se si può è meglio farlo in buona compagnia!!

Finisce qui il racconto di Budapest, ma proseguirà il racconto dell’Ungheria, con borghi poco conosciuti. Alla Prossima!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn

 

anna

Sono l'autrice di questo blog, mi piace viaggiare, ho viaggiato molto, e spero di viaggiare ancora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.