Indice dei Contenuti

 5  castelli con fantasmi nel ducato di Parma  tra leggende e buona cucina

5 castelli con fantasmi nel Ducato di Parma. Se vi piacciono le storie di fantasmi, le leggende, la storia e la buona cucina, troverete tutto questo nel circuito dei castelli del ducato di Parma e Piacenza. In provincia di Parma ce ne sono 14 e in provincia di Piacenza una decina. In questo articolo vedremo 5 castelli, in provincia di Parma, con relativi fantasmi, il tutto circondato da un grande panorama che spazia dalle nostre colline dell’Appennino fino ad arrivare al fiume Po.

Poi una grande cultura culinaria, che molti ci invidiano, il famoso prosciutto di Parma, il culatello di Zibello, coppa e pancetta, il parmigiano Reggiano, il grana padano e i vini di questa regione. Dimore di famose dinastie quali i Borbone, Farnese, Landi, Rossi, e Visconti. Ogni castello ha delle visite guidate, comprese nel costo del biglietto.  Quindi andiamo a scoprire i castelli di Parma, ed i suoi fantasmi.

ghost tour

Clicca sulla mappa per renderla interattiva

Il castello di Montechiarugolo e la fata Bema

5 castelli con fantasmi nel Ducato di Parma

Si trova a Montechiarugolo, a 16 km da Parma. Il castello è magnifico, a strapiombo sul fiume Enza, costruito da Guido Torelli nel XV secolo. Qui troviamo la gentile fata Bema. Arrivata nel paese nel 1593, la dolce fanciulla accompagnata da due servitori, leggeva la mano, ed era dotata di poteri magici. Ranuccio Farnese, che spesso andava a caccia in questi luoghi, viene all’inizio affascinato dalla giovane, ma poi la sua superstizione lo spinge a rinchiudere la giovane nella rocchetta, la quale, viene poi liberata a furor di popolo. La fanciulla si innamora di Pio Torelli, ma sempre Ranuccio, temendo una congiura contro la famiglia Farnese, li fa decapitare entrambi. La fata torna a manifestarsi ogni 19 Maggio in cerca del suo amore perduto, se la vedete porta fortuna.

Orari di visita:

Il castello è aperto da Marzo a Novembre. Da Marzo a Maggio sabato 15/18, festivi 10/12* e 15/18; Giugno festivi 10/12* e 15/18

Luglio: Venerdì visite notturne 21/23.30*, festivi 10/12* e 15/18*;

da Agosto a Novembre festivi 10/12* e 15/18* (* inizio ultima visita). Costo del biglietto 6 euro.

Hotel a Montechiarugolo a questo indirizzo

Ristoranti: Ristornate al castello

Il castello di Torrechiara

torrechiara cortile

Su questo castello ho fatto recentemente un articolo, con tutte le informazioni: Il castello di Torrechiara

la fortezza di Bardi e il fantasma termico

5 castelli con fantasmi nel Ducato di Parma

Questo magnifico castello si trova a Bardi, a 60 km da Parma, nella bellissima val di Ceno, che si può ammirare dalle torri del castello. Un grande esempio di architettura militare. Il periodo è intorno alla metà del ‘200, ed è appartenuto per oltre quattro secoli alla famiglia rinascimentale dei Bardi. Qui vi è il primo caso al mondo di” fantasma termico”. Cosa vuol dire? Vuol dire che è stato fotografato con una termocamera, e la foto è ancora studiata dai parapsicologi. Ma di chi è la foto del fantasma?

E’ Moroello innamorato di Soleste, promessa dal padre ad un altro uomo. Un amore quindi contrastato. Lui deve partire per difendere i confini dello stato. Lei che lo aspetta tutti i giorni sul mastio del castello, vede arrivare delle truppe, ma gli stemmi la ingannano, e pensa che siano quelli del nemico, e che Moroello sia morto.  Dalla disperazione si lancia nel vuoto. In realtà Moroello aveva vinto, ed indossato in segno di spregio le vesti del nemico.

Orari di apertura: MARZO: sabato dalle ore 14.00 alle 17.00 – festivi dalle ore 10.00 alle ore 18.00
APRILE e MAGGIO: feriali dalle  ore 14.00 alle ore 17.00 – sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 19.00
GIUGNO e SETTEMBRE: feriali dalle ore 14.00 alle ore 19.00 – sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 19.00
LUGLIO: tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 19.00
AGOSTO: feriali dalle ore 10.00 alle ore 19.00 – festivi dalle ore 10.00 alle ore 20.00
OTTOBRE: giovedì e venerdì dalle ore 14.00 alle ore 17.00 – sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 18.00
NOVEMBRE: sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 17.00
DICEMBRE: sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 17.00

Costo del biglietto: 6 Euro

Hotel e Agriturismo dove si può anche mangiare a questo indirizzo

La Rocca di Soragna e la donna Cenerina

rocca di Soragna

Questa è una vera e propria reggia, fastosa residenza dei principi Meli Lupi, che vivono qui da 600 anni, e ancora oggi la abitano. Si trova nel comune di Soragna, piccolo borgo medioevale,  a 28 Km da Parma. Costruita dai feudatari di Soragna nel 1385.  Qui troviamo il fantasma di Cassandra Marinoni, il suo destino è nel nome: predire disgrazie ai suoi eredi. Fu barbaramente assassinta dal cognato, Giulio Anguissola nel 1573, per motivi di eredità, e interesse, visto che lei amministrava il feudo. Lui nonostante le accuse del povero marito di Cassandra rimase impunito. La leggenda vuole che Cassandra compaia in vestiti color cenere, annunciando la morte di un membro della famiglia.

Orari di visita:

da Gennaio a Marzo 9/11* e 14.30/17.30*;

da Aprile al 15 Ottobre 9/11* e 15/18*;

dal 16 Ottobre a Dicembre 9/11* e 14.30/17.30*;(*inizio ultima visita). Chiusura i seguenti giorni: 14, 15, 16, 21, 22, 23, 28, 29 e 30 Gennaio

Costo del biglietto: 9 Euro.

Hotel a Soragna a questo indirizzo

Ristoranti: Locanda del Culatello

Rocca Sanvitale di Fontanellato

5 castelli con fantasmi nel Ducato di Parma

la Rocca di Fontanellato si trova nel comune di Fontanellato a 19 km da Parma. Oltre ad essere famosa per il fantasma di Barbara Sanseverino, è importante perchè è un bellissimo maniero, con tanto di fossato colmo d’acqua.  Racchiude uno dei capolavori del manierismo italiano, una saletta dipinta dal Parmigianino, nel 1524, con il mito di Diana e Atteone. In questa rocca si aggirerebbe da circa 400 anni il  fantasma di Barbara, che viveva tra Sala Baganza e Fontanellato, con in mano la sua testa mozzata. La donna infatti fu fatta decapitare nel 1612 da Ranuccio I Farnese, sempre per la congiura dei feudatari. Inoltre ci sarebbe anche il fantasma di una bambina rimasta imprigionata tra queste mura, nell’oratorio di san Carlo: Maria Sanvitale, nipote di Maria Luigia d’Austria.

Orari di apertura: tutto l’anno. Feriali visite ore 10.30-11.45-14.30-15.45-17.00
(chiuso il lunedì non festivo da novembre a marzo)

Domenica e festivi visite ogni 30 minuti circa dalle 9.30 alle 11.45* e
dalle 14.00 alle 17.00* (17.45* da aprile a ottobre) *ultimo ingresso

Albeghi a Fontanellato a questo indirizzo

Ristoranti: Cibarium Salsamenteria

Fonti di questo articolo: Wikipedia, e i Castelli del Ducato.

Altri articoli